La trasformazione delle Poste da istituzione a SpA, ha tolto ogni serietà al rapporto di lavoro, con ripercussioni anche sul servizio pubblico. Vista la situazione attuale, Slg-Cub Poste invita a scaricare la lettera sindacale, inviata alle Poste e al Ministero del lavoro, per cautelarsi in caso di problemi. Per chiarimenti contattare Slg-Cub Poste.

Le Poste sono una struttura sociale per le comunicazioni materiali dei cittadini e per la tutela del risparmio delle famiglie. I cittadini hanno il diritto ai servizi pubblici e il governo li deve garantire. Privatizzare le Poste significa essere contro i BENI COMUNI e contro la civiltà dei diritti.

 

SLG-CUB Poste invita i lavoratori e le lavoratrici delle Poste a non mollare e a credere nella lotta e nella difesa della propria dignità, aderendo a un sindacato non compromesso con quel sistema di potere, inaffidabile e servile, che ha portato a un passo dallo sgretolamento dell'azienda più importante d'Italia.

Buon 2017

a chi mette i valori umani

davanti a quelli finanziari

Dopo il NO al referendum, ieri con la CUB in piazza Scala,

per chiedere vera democrazia, sul lavoro e nella società.

Ma i grandi mass-media preferiscono distrarre l'attenzione

dando spazio solo agli agitatori di piazza.

Respinto l'attacco alla democrazia!
NO 59,11 %
SÌ 40,89 %

Iscriviti alla newsletter



Ricevi HTML?
Terms and Condition

Joomla Extensions powered by Joobi
pulcino