SCIOPERO 4 NOVEMBRE

Con telegramma del 19 settembre 2016, inviato al governo, la CUB ha dichiarato lo sciopero generale nazionale per l'intera giornata del 4 novembre, compreso il primo turno montante.

SLG-CUB sciopera per dire NO:

> alla privatizzazione delle Poste e a tutte le privatizzazioni, che producono solo disoccupazione, tagli ai servizi pubblici, aumento dei prezzi e tolgono soldi allo Stato, causandonuove tasse (anche occulte) e la crescita del debito pubblico;

> alla politica del governo, condizionata dai poteri forti, che ha abolito l'art. 18 e altri diritti, svilendo il lavoro e i lavoratori;

> alla propensione militarista del governo, che spreca miliardi di euro nell'acquisto di armamenti costosi e inutili, specialmente americani, come gli F35, e si presta a ogni teatro di guerra;

> alle guerre a sfondo economico per il petrolio e il gas, che in Africa e in Asia stanno producendo ingiustizie, morti e profughi;

> al peggioramento della Costituzione, che il governo Renzi, ispirato da Marchionne, Confindustria e banche, vuole modificare per ottenere un sistema di potere più autoritario e rendere l'Italia ancora più succube delle potenze finanziarie straniere.

Corteo a Milano, largo Cairoli, ore 9.30

SLG-CUB Poste tel. 366.45.24.874

www.slgposte.it   e.mail:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.   fb: Slg Cub Poste   tw: slgcubposte

Iscriviti alla newsletter



Ricevi HTML?
Terms and Condition

Joomla Extensions powered by Joobi
pulcino